All change
Scritto da Massimo Fontana   
Giovedì 30 Dicembre 2010

E’ un periodo di cambiamenti questo per il Milan, in perfetta sincronia con la mia esistenza.
Dopo 9 anni, a Milanello arriva un allenatore senza un passato rossonero.
L’ultimo fu Zaccheroni che nel marzo 2001 lasciò la panchina alla coppia Maldini/Tassotti (quelli del 6-0 nel derby con 4 assist e un gol di Serginho … c’è “inho” e “inho”).

Anche le festività natalizie passate in testa alla classifica sono un’esperienza che ci mancava da un po’ di tempo … mi sembra di aver letto di qualcosa come 15 anni, dato apparentemente clamoroso, ma compatibile con il fatto di aver vinto solo 3 scudetti in questi ultimi 15 anni.

Sono tanti gli spunti proposti da questi ultimi giorni del 2010 (e del decennio).
Ad esempio è in fermento il “mercato di riparazione”, e prima ancora che sia ufficialmente aperto è già iniziato un certo “via vai” … Cassano è già in ritiro a Dubai, mentre Ronaldinho è in partenza, ma forse non alle condizioni desiderate da Gaucho e fratello.
Io non so se le cifre lette in giro corrispondano a verità o siano illazioni prive di fondamento.
I 5 mln di buonuscita di cui si è parlato mi sembrano fuori da ogni logica, se Dinho restasse fino a giugno percepirebbe 4/4,5 mln, e i 5 mln immagino siano netti … ma quello che non capisco è proprio il concetto di “buonuscita”.

Analizzando la questione prettamente dal punto di vista economico e contrattuale (da profano) mi sembra plausibile pensare che i due “contraenti” si debbano considerare sullo stesso piano.
Per quale motivo uno dei due (il Dinho) ci deve guadagnare ricevendo emolumenti senza offrire alcuna prestazione in cambio? … e per di più una cifra superiore a quella che percepirebbe restando fino alla conclusione del contratto.
Se sono vere anche le voci di una richiesta di 8 mln da parte di Galliani per liberare il brasiliano, sembra chiaro che de Assis ha tirato troppo la corda, il fratello ha tirato poco la carretta e l’AD rossonero si è scocciato e ha tirato un paio di Ma..nne.
Dal punto di vista economico al Milan converrebbe tenere Dinho fino a giugno piuttosto che dargli 5 mln di buonuscita.
Se Dinho si è accordato con il Gremio e vuole tornare in Brasile, e se il Milan non lo ritiene compatibile con il nuovo corso, la cosa più equa è una rescissione alla pari: Dinho non prende nessuna buonuscita e il Milan non chiede alcun indennizzo al club “acquirente”.
Sul Gaucho voglio aggiungere solo una cosa: quando è arrivato non mi aspettavo grandi cose da lui, l’ultimo anno e mezzo passato a Barcellona mi aveva tolto ogni illusione di vedere in rossonero il fuoriclasse del 2007. Le mie aspettative sono state rispettate, anche se, per la verità, speravo in qualcosa di più … pur senza farmi illusioni.

Ieri c’è stata la presentazione di Leonardo alla Pinetina. Passata (quasi) la delusione mi è rimasto un senso di sorpresa … non credevo potesse capitare.
Ho letto e sentito le reazioni più svariate da parte dei tifosi: c’è chi lo insulta (anche peggio del bambino intervistato da Sky), chi ostenta indifferenza (alcuni falsamente), chi si sente tradito, chi trova perfettamente naturale che un professionista faccia le proprie scelte … io sono deluso e sorpreso.

Un’ultima considerazione la voglio riservare ad Alexandre Pato. Finalmente è (quasi) terminato questo 2010 disgraziato.
Se Patinho ritrova la salute può diventare il “turbo” che ci può dare quell’accelerazione necessaria a portare a casa questo scudetto. I suoi numeri sono eloquenti anche nei periodi bui.
In questa stagione ha giocato solo 8 volte (505 minuti), ma ha realizzato 6 reti … tra un infortunio e l’altro ha segnato un gol ogni 84 minuti.
C’è chi lo vorrebbe vendere temendo una fragilità cronica e ricordando le decine di milioni che si potrebbero incassare cedendolo, io predico pazienza

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=