Bologna 20settembre 2010
Scritto da Daniele Mantovani   
Mercoledì 22 Settembre 2010


Uno scrivano decente dovrebbe pur commentare questo primo percorso del campionato.. Dovrebbe..
Ma mi ritrovo dopo 270 minuti con una polpetta di classifica che nulla dice.
I primi diventeranno gli ultimi ( Cesena, Brescia), gli ultimo saranno i primi ( Palermo) ed i noiosi lavori in corso di Milan, Juve rendono questa classifica non passabile alla lente di ingrandimento.

Solo 2 rapidi temi destinati a durare , metto sul vostro tavolo d’ascolto.
1) La crisi Fiorentina e Roma è seria, ha basi serie e stranamente simili.
Società in fase di disaffezione (forse in abbandono i Della Valle , addirittura gestiti da un manager bancario i romani) .
Allenatori disorientati con Ranieri smascherato in tutti i suoi limiti e Mihajlovic smascherato senza avere mai avuto una maschera di rilievo.
Infine tutte e due prigioniere dei loro leader, con Totti condizionante e 20 partite massimo in canna, con Mutu travolto dal polverone.
Società, allenatore e capisquadra in difficoltà: miscela che promette tempesta.
2) L’ Inter ancora o già davanti. Fate voi.
Prende più gol? Si.
Tutto vero ma è ancora e già davanti , con la promessa che nella trasformazione tattica ci godremo quest’anno quel meraviglioso fuoriclasse di Eto’o.
Un amico, di cui non posso dire il profilo, mi disse 4 anni fa che sarebbe diventato la punta più completa al mondo.

Bravo amico e goditi il primo gol di Palermo, uno dei più belli di sempre per chi ama il football più della propria vita.
Non mi suggerisce altro questo spicchio di torneo, ma siccome siamo in overdose con altre 2 partite fra mercoledì e domenica, lascio la palla calciata e vi accompagno in quella parlata.
Parole, parole, parole … alla rinfusa. Seguitemi!

Domenica sportiva del 19.09.2010, Beppe Dossena dichiara che questa è ancora l’Inter di Mourinho e non di Benitez .
Fra le 2 , squadra nessun collegamento, lettura raccapricciante.
Inciso : terribile scelta organico Rai.
Finti comici , presentatrice di una banalità terribile, Dossena , Collovati come non fossero mai stati in campo, Civoli com e mai avesse visto una partita intera.
Inguardabile.

Parole, parole, parole …
Mondiali calcio 2010. Salvatore Bagni a commento delle prime partite dell’amico Diego:
“squadra organizzata , smentiti i critici che volevano in Maradona solo una icona, è un vero tecnico”.
Prima partita seria ( Germania – Argentina), grandinata sul tecnico , umiliato e sorpreso in tutti i reparti.
Disastro.
Commento del nostro . “ Maradona da vero tecnico abbraccia tutti i suoi giocatori”.
E va beh …

Parole, parole, parole ….
Radio Rai, Fiorentina – Lazio, quarto minuto: “ si nota una migliore disposizione della Fiorentina, sembra facilmente in grado di far sua la partita “ Fiorentina – Lazio 1 – 2 con commento da bordo campo : per la terza volta l’approccio alla partita dei viola è sbagliato. Perfetto …

Parole, parole, parole ….
Rai 1 , Bayer - Roma, prima partita di Champions 2010. Bellissima questa, sentite …
Fine primo tempo il romanista Cerqueti cataloga la partita, assistito da Collovati, come una saggia disposizione e se il colpo di testa di Borriello non avesse colpito la mano di un difensore ( mai rigore per carità) la Roma sarebbe in vantaggio.
Quando gli è parso il Bayer ne ha fatti 2, potevano essere 5 e fantastico finale del duo: “ se fai queste partite solo difensive all’estero le puoi solo prendere”.
Davvero????

Parole, parole, parole …
Rai 1 Novantesimo minuto , si rinnova il mito di Varriale.
Intervista Di Carlo in un dopo partita della Samp.
“ E’ favorito nella gestione della squadra dal fatto di usare lo stesso modulo di Del Neri?”. Risposta “ Veramente , come sempre le mi squadre , utilizzo un uomo dietro le punte , un trequartista, non un rifinitore, col compito di inserire fra le due punte che si aprono. Qui alla Samp a turno Semioli o Dossena, al Chievo Pinzi”.
Cioè una cosa lontana mille miglia dal 4 4 2 di Del Neri.
Brrrr …

Parole, parole, parole ….
Una sintetica raffica di “ Carta canta”, giornali a confronto.
Palermo - Inter : J.Cesar voto 7 (gazzetta), voto 5 ( stadio)
Fiorentina - Lazio  : Montolivo voto 6,5 (gazzetta), voto 4 (stadio)
Parma - Genoa: Migliore in campo Valiani ( stadio) , peggiore in campo Nainggolan per Stadio.
E va bene dai, stai a guardare.
Saranno forti nel leggere il modulo tattico.
Genoa, per Stadio è un bel 4 4 2, per la Gazzetta 4 3 3.
Basta dai, le occasioni non mancheranno più avanti.

E’ un gioco , ed è per questo che prendersi troppo sul serio fa male.
Alla salute e soprattutto all’ego incontrollabile di tanti finti professionisti e veri ciarlatani.

Prima di mandarvi a nanna vi anticipo quello che sarà un appuntamento settimanale che ci porta in un altro mondo, cioè “ CASA MOURINHO” , rubrica dedicata allo Special che tanto manca.
Parto con il solo episodio di questa povera estate che ha scatenato la mia fantasia.
Quarto giorno di allenamento, ore 10 inizia la seduta.
Il Mou arriva alle 7, conosce e saluta gli addetti al campo di allenamento del Real Madrid.
Ne elogia il lavoro fino a quando non scorge, nella penombra di un ufficietto , un signore indaffaratissimo , al telefono.
Entra. “ Tu di cosa ti occupi?”.
Telefono tutte le mattine a casa ai giocatori per svegliarli ed informarli sull’andamento dal traffico nella strada di arrivo al campo.
Buio in viso e dentro al viso di entrambi.
Staccate il telefono, trasferito l’addetto a miglior sorte, spiegato per 3 minuti che per 5 … 6 … 10 milioni di euro l’anno ci si può svegliare da soli, di vergognarsi e che il primo arriva tardi è finito.
Più nessun ritardo , tranne Benzema, che non capisce la lingua e che forse proprio non capisce.
Galattico. Lui.
In bocca al lupo Mou.

A presto amici
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=