Pagelle Milan-Catania
Scritto da Roberto Cavassa   
Domenica 19 Settembre 2010


POCHE CERTEZZE
TANTE AMAREZZE
STESSI ERRORI
MOLTI DOLORI

 

ABBIATI 6 : prende il fagiano che Ricchiuti svola, su potenza fa il carabiniere, ma su Capuano poteva fare meglio, da dietro si vede che non e’ attento e non se l’aspetta, il fuoco nemico va alla grande e lui subito dopo su Izco prega in azteco, si allunga in canoa con il pesce tra le mani

BONERA 6 : meglio in avanti che in difesa, strano ma vero, impara la lezione e fa due colpetti d’autore nelle loro ripartenze al limite dell’area avversaria, a Mascara gli toglie la prima pelle del garretto.
Non ti do il pane fresco di giornata, ma la pagnotta del giorno prima e’ meritata, i problemi oggi sono altri

ANTONINI 6 : siamo statici come un rubinetto nel lavandino, nella pochezza dei movimenti lui e’ tra i pochi che tira l’acqua, fa scendere la schiuma dal buco e con lei il nervoso che e’ l’unica sensazione che provo, erroraccio, si fa imbarbagliare da Potenza, usa il piffero sbagliato e il serpente lo punge, salva Abbiati. il suo dinamismo lo premio, e’ bello vederlo  fino alla fine e dannarsi l’anima, non sale come altre volte

Thiago 6,5 : sempre tra i  migliori,ma con Lopez prende qualche abbaglio, arriva al tiro come al solito, e’ pericoloso di testa, non da sottovalutare certe rimpatriate sbagliate sui calci d’angolo e i pugni nel naso che gli da Lopez nel primo tempo e non solo, difficile quando la squadra arranca, lui si salva sempre in calcio d’angolo, il salvataggio con l’unghia da poiana iniziale e’ da ricordare, silenzioso e importante, non male

NESTA 6 : e’ al rientro, questi infortuni gli tolgono il ritmo, soffre anche lui in certe imbarcate solite, nella ripartenza del tre contro Antonini lui deve fare fallo, non lo fa.
Nel momento del loro gol si districa alla meno peggio, soffre anche lui Lopez e questo modulo che fatto cosi’ e’ un pugno in un occhio, l’esperienza lo salva dal burrone, dal ciglio ne esce con una sufficenza

PIRLO 5,5 : costretto a fare il somaro con la legna sulle spalle per due colleghi di reparto che avanzano,un terzino sempre e i tre dell’ave impiantati o quasi davanti,impiegarlo peggio non si puo’, mi ricorda lo scorso anno, lui pero’ ci mette del suo, sbaglia tanti passaggi e fa un campanile che sembra Roma 60 quando vengono lanciate le colombe in aria, ma li’ non c’e’ Berruti, c’e’ un Catania che per fortuna  ci fa sconti. Rivedibile la patente, tasso alcolico superiore

SEEDORF 5 : con tutto il bene che gli voglio, tanto,il Milan sparagnino, poco coperto e un po’ scriteriato avrebbe bisogno di dinamismo in mezzo al campo che lui non puo’ dare, sara’ duro nell’uccell ma le sue pile sono scariche, Ibra gli da un assist meraviglioso, lui non ha nemmeno la forza di far suonare la sveglia, tarda al lavoro, sospeso, giornata di anestesia post operatoria

BOATENG 7+ : dappertutto, fa la guerra, fa l’amore, ti picchia nei denti, mamma mia che giocatore, di tornare gliene frega poco, almeno a corrente alternata, ma forse sfinito perche’ corre per gli altri che sognano sul cuscino, lui fino all’ultimo ci crede, indomabile e da applausi, il migliore in assoluto, se prende a calci nel culo qualcuno dei suoi compagni e il mister gli regalo una settimana in Romagna

PIPPO 6,5 : cosa fa per giocare, parte in mezzo dove si divora una mutanda femminile senza infilzarla, poi va esterno e corre, copre, si danna, ha il Milan nel cuore e si vede, la seconda volta non vuole il perizoma a gratis, la sventra vestita appoggiata ad un pioppo insieme a Dinho che fa la posta, bravo Pippo

IBRA 6 : il nostro attacco e’ un mosaico imperfetto, lui soffre con i tre, con Dinho che butta palloni ma non crea superiorita’ numerica, non ha la caviglia esplosiva di Pato per i tagli e non parte nemmeno da dietro per sorprendere come fa il papero, e’ facile dargli voti contrastanti, lui e’ assente spesso, ma due frecce meravigliose vanno menzionate, lo si fa con Dinho spesso, perche’ non con lui??? Ti assolvo, non e’ colpa tua

DINHO 6,5 : ci impicca in quel modulo, il 433, lui non puo’ fare di piu’, cerca di correre ma poi torna a sinistra, salta l’uomo l’unica volta al 20° del secondo tempo.
E’ vero che si impegna, e’ vero che butta palloni, ma in area se gli esterni non creano superiorita’ numerica sono super marcati, e’ tattico con lui il problema dal primo giorno che e’ entrato a Milanello, l’assist per Pippo e’ oro, quello si, ma se ogni tanto salta l’uomo o fa qualche gol non lo mandiamo in Iran. Nel compito di un esterno alto c’e’ questo da fare, oggi si merita una buona pacca sulla spalla, ma tatticamente  il problema rimane

GATTUSO S.V. : va su per mandare 4 accidenti

ODUAMADI S.V. : il pallone non si aspettava altro

ALLEGRI 4,5 : sappiamo come funziona al Milan, ti prendono campioni, poi sono cavoli tuoi a mettere insieme zanzare con pappagalli, io non ti avrei dato questa squadra, ti assicuro, ma tu pero’ non puoi dire sempre le stesse cose e trovare sempre gli stessi problemi, cambia!!!!! Un pirlo garzone che serve, solo in mezzo come un ciu’? Perche’ questi centrocampisti sempre avanti? Perche’ mettere con Pirlo e il Boa, Seedorf? Non credi che tutte quelle ripartenze stiano in questo mazzo di carte? Dimenticavo, anche i terzini pure avanti e dietro???? Se gli sbagli evidenti continuano e ti lamenti vuol dire che non ti ascoltano, due errori. Come a cesena il peggiore. Caro mister,perdere questo scudetto sara’ un impresa, sveglia e cambia senza paura, tanto se perdi ti mandano via comunque, forza mister,un abbraccio


MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=