08.02.2010
Il commento della 23^ giornata di Gianpiero Sabato


Cambio della guardia. La 23ma giornata designa la nuova inseguitrice della capolista Inter, la sorprendente e continua Roma di Ranieri. Intendiamoci, parlare di lotta per lo scudetto non è il caso, e questo non tanto perchè l’Inter ha 8 punti di vantaggio ed una gara in più da disputare, quanto perché la squadra di Mourinho da l’impressione di essere fuori portata per qualsiasi squadra del nostro campionato. Emblematica, a questo proposito, la scioltezza con cui i nerazzurri si sono sbarazzati di una delle squadre più ostiche in circolazione, il Cagliari. Alle spalle della capolista tiene il passo solo la Roma, capace di soffrire e poi vincere sul campo di una Fiorentina in serie negativa da tempo. Non si scuote dal “torpore” del post derby il Milan, bloccato sul pari a reti bianche anche a Bologna; ancora peggio fa il Napoli di Mazzarri, che perde la sua imbattibilità per mano del napoletano Di Natale.

Non basta il nuovo modulo del Zac a rilanciare la Juve: bloccata a Livorno, scivola al settimo posto in classifica, scavalcata dalla Samp (terza vittoria consecutiva) e raggiunta dal Genoa (terza partita consecutiva senza subire gol: una novità assoluta).

Diventa incandescente ed interessante la lotta per la salvezza. Tralasciando il Siena (virtualmente condannato), molte squadre dimostrano una grande vitalità. Da rimarcare il colpo gobbo del Catania all’Olimpico contro la Lazio, mentre sono comunque pesanti i punti conquistati dal Livorno, dal Bologna, dall’Udinese e dall’Atalanta. Comunque sia, al di la dei risultati di giornata, la sensazione generale è che il campionato cominci ad entrare in una fase in cui fare punti sui campi delle squadre con l’acqua alla gola sia un compito arduo.


Le pagelle di Massimo Fontana

DIDA s.v. - Un pò a sorpresa riprende il posto in mezzo ai pali relegando Abbiati in panchina. Impegnato solo una volta, alla mezz'ora, da un diagonale di Di Vaio parato in due tempi. Poi fa lo spettatore annoiato.
 
ABATE 7 - Buona prova in copertura contro un avversario pericoloso come Di Vaio. Corre e crossa per tutta la partita. Nella ripresa, quando sembra calare un pò, viene rivitalizzato dall'ingresso di Beckham.
 
BONERA 7,5 - (migliore in campo) Rientra dopo il rodaggio effettuato in coppa Italia e gioca una partita sorprendente per la sicurezza che dà al reparto e la condizione fisica che sembra già buona. Finalmente abbiamo il terzo titolare per il ruolo di centrale.
 
THIAGO S. 7 - Partita ordinaria (per lui), con qualche intervento di classe dei suoi. Lascia il ruolo da protagonista al compagno di reparto.
 
ANTONINI 6,5 - Gioca praticamente da centrocampista provando raramente sovrapposizioni ed affondi sulla sua fascia, anche per dare maggiore copertura ad un Dinho spento e propenso a perdere troppi palloni.
 
PIRLO 5,5 - Tocca una miriade di palloni e qualche buona giocata ne viene fuori. Tira poco e male sia con palla in movimento che sui calci piazzati. In un paio di occasioni prova l'assist anzichè il tiro.
 
AMBROSINI 7 - Gioca la solita partita fatta di grinta, corsa, contrasti e inserimenti. A tempo scaduto, quando sembrava avere esaurito le energie, trova la forza per uno dei suoi colpi di testa che si stampa sull'incrocio dei pali. Sfortunato.
 
SEEDORF 4 - Lascia la squadra in inferiorità numerica per un'ora. Completamente fuori condizione, approssimativo nel controllo di palla (sbaglia tre stop consecutivi) e negli appoggi. Ha la tendenza a provare lo sfondamento centrale contro il muro bolognese venendo regolarmente respinto. Nel primo tempo viene liberato al tiro da Mancini, ma non si capisce se abbia calciato malissimo o provato l'assist per Borriello. Fa posto ad Huntelaar al 61' uscendo stizzito dal campo...si spera per la sua prestazione e non per il cambio.
 
HUNTELAAR 6 - Subentra a Seedorf al 61'. Pur senza fare cose strabilianti, permette alla squadra di essere più pericolosa con la presenza di due terminali offensivi. Ha una ghiotta occasione su assist di Pirlo ma, forse, parte in leggero ritardo permettendo al portiere di chiudere in uscita.
 
MANCINI 5,5 - Esordio poco brillante per il nuovo acquisto brasiliano. Dovrebbe allargare il gioco ma, anche lui, si accentra troppo contribuendo alla "mappazza" che si forma al limite dell'area bolognese. Nel primo tempo dà un ottimo pallone a Seedorf che spreca. Bene l'ultimo quarto d'ora a sinistra quando l'ingresso di Beckham per Dinho trasforma il modulo in un 4-4-2 più adatto ad attaccare una squadra chiusa come il Bologna. Suo lo spunto dal quale nasce lo stacco di Ambrosini che timbra il legno.
 
RONALDINHO 4,5 - Brutta partita del Gaùcho, completamente avulso dal gioco. Tocca la prima palla dopo 10' e la perde, come la maggior parte di quelle che gli capitano sui piedi. Nei suoi 79' di gioco si ricordano, nel primo tempo, un bel lancio in diagonale per Mancini e un passante rasoterra per l'inserimento in area del Capitano; nel secondo il lampo con il tiro al volo che scheggia la traversa.
 
BECKHAM 6 - Sostituisce il Dinho al 79' dando alla squadra un assetto tattico più funzionale ed efficace per l'attacco al fortino bolognese. Duetta bene con Abate. Denuncia ancora qualche difficoltà nel dare qualità a cross e tiri.
 
BORRIELLO 7 - Non si arrende mai e lotta per tutti i 90', se perde palla rincorre l'avversario e la riconquista. Nonostante sia costretto a districarsi in spazi angusti ed affollati, riesce a liberarsi al tiro 4/5 volte. Un pò penalizzato dall'arbitro nei duelli fisici con gli avversari.
 
LEONARDO 4 - Mette in campo un paio di elementi che, per la condizione mostrata, meriterebbero le comode poltrone della tribuna. Opera i cambi giusti per rimediare agli errori nella scelta della formazione iniziale, ma avrebbe dovuto farlo ad inizio ripresa. Insiste nel proporre una sola punta contro squadre che si difendono in dieci, e questo ci stà costando qualche punto di troppo.


 

 

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=