Pagelle Milan-Real Madrid
Scritto da Roberto Cavassa   
Giovedì 04 Novembre 2010

DOMINATI STILISTICAMENTE

MA NON DOMATI

Don Pippone vince le elezioni…
Il Milan va al ballottaggio

La tecnica del Real contro
il cuore dei rossoneri

Lasciamo stare la Thatcher,
pensiamo a Giulietta & Romeo


ABBIATI 6 : Minuto 3°, si disimpegna benissimo sul pipita, al 20° esce dai gangheri, salvato dal fischio e dal palo. AL 36° e’ attento su Xabi, respinge di pugno. Ottimo al 46° sul 7, si tuffa e manda a lato. Si avvicina la fine e impatta su Ozil due volte con bravura e mestiere, sul gol non e’ esente da colpe, ma meno di altri. IL BECCO C’E’

ABATE 6+ : All’inizio si trova in mezzo a due, Higuain trova il varco ma non gode, perde il tempo di testa sempre sul pipite. Col passare dei minuti cambia il passo, non e’ il Pordoi, ma una decorosa gabbia per il 7, interventi utili. Bel cross al 49°, basso,ma teso, mette in angolo su Marcelo al 55°, poco dopo fa il ghepardo convinto sulla sua corsia. Minuto 62° rischia il secondo giallo, ma l’arbitro inglese fischia solo se c’e’ un ictus o epilessia. TIENE BENE IL CAMPO, LA FASCIA DX NON E’ QUELLA DEI DOLORI DI PANCIA, IN COPPIA CON RINO NON SI FANNO ABBINDOLARE DAL PIFFERO DEL 7. BRAVO ABATE, MISTER, IL RAGAZZO E’ CRESCIUTO

ZAMBROTTA 6- : Parte salendo, assiste Dinho, ma Di Maria gli spiega al 12° che sara’ una serata durissima, con mestiere se la cava e il tiro lambisce il palo. Si gestisce benino ma sul duo Ramos e Di Maria al 44° fa la guerra con il taglierino per quaderni, fuori posizione,non assolto. 47° i migliori del Real lo mettono in mezzo, lui non ci sta, Il Boa va in aiuto, ma anche lui i piselli li mangia con la seppia. Di Maria ancora lo punta e lo salta, che giocatore straordinario POSITIVO FINO AL FATTACCIO DI GRUPPO, DI LEONI GUARDA RINO, SBUCA FUORI IN UN TAGLIO IL LEON BLANCO, FERMO SULLE GAMBE LO GUARDA ESULTARE. NON POSSO NON TENERNE CONTO

THIAGO 6.5 : Al 4° parte con il lavoro,anticipa l’attaccante pronto alla cannonata,al 28° altro anticipo sulla sx bello e pulito,in mezzo altri interventi attenti in sicurezza.Accorcia di testa,la caviglia tentenna,la sua prestazione no.Va a chiudere a dx,aiuta i compagni in difficolta’,chiude ovunque,ha un senso della posizione come jessica rizzo,incredibile.SENZA FAR RUMORE,PROVA DI SPESSORE. 6.5

NESTA 6 : Anticipa in campo aperto all’8° un pericolo certo, al 30° fatto secco dal pipite che poi scivola e spreca. Si districa in interventi accurati e tempestivi, a fine tempo l’Argentino gli taglia dietro e insacca, aiaiaiai. Brivido al 46° su Ozil, al 57° ferma egregiamente sul taglio del 7. GARA EQUILIBRATA E TENACE

PIRLO 6.5 : Soffre gli avanti del Real che fanno l’elastico, lui si trova tra il traffico, ma al 19° salva sulla linea e poi si tuffa di testa non convinto del primo sublime intervento, un tappeto persiano davanti alla porta. Dovrebbe cucire il gioco, deve invece raccogliere l’uva con il cesto, fa una scivolata imperiosa al 65° su C.Ronaldo. Perde una brutta palla in mezzo da Benzema, ma nel complesso RIMANE IN CAMPO A TESTA ALTA CON TUTTI GLI ONORI

RINO 7 : Quanta roba,quante botte, quante scivolate, palle recuperate a fiumi, di testa rompe le noci di cocco, quando e’ per terra mastica le lumache come grissini. Soffre l’incursione del 20 al 30°, decisivo al 52° per una ripartenza certa, al 53° emoziona lo stadio con due interventi strepitosi e mette fuori in scivolata. Esce al 84° tra gli applausi, perche’ poi? PROVA ESALTANTE, CHIAMA TUTTI SUGLI ATTENTI, ANCHE A FINE PARTITA…THE CHIEF

BOATENG 6 : Bravo al 9°, calcia di prima intenzione dal limite, al 22° lancia Ibra che non fa la magia. Il ragazzo e’ molto offensivo, potrebbe aiutare di piu’ Zambro, non mi sembra in buon sincronismo anche con il Dinho, forse il mister gli ha dato specifiche solo offensive. Inizio ripresa lo vede piu’ basso, la fascia dx sublime dei bianchi mettono fuoco e fiamme da quelle parti, SOFFRE, ANCHE LUI E’ DALLA PARTE DEL PAREGGIO, MA LA DISTINTA DEL RANGER E’ TUA, MERITATA

IBRA 5 : Rinvia al 17° una punizione pericolosa dello sbruffone con le unghia dipinte d’ignoranza. Errore davanti al portiere  importante, male ancora al 36°, un pallonetto fiacco. Nullo fino al 67° quando raccoglie un errore di Pepe e la mette in mezzo non bene, ma Casillas decide che lo stadio merita un boato. AL MICROFONO CI AVEVI PROMESSO, PRIMA I FATTI POI LE PAROLE

DINHO 5 : Minuto 25°, si finta da solo poi ride, sapesse Sergio Ramos, 26° buon tiro respinto dai difensori. Favoloso al 36°, assist meraviglioso per Ibra che non c’e’. Il 4 e’ un treno veloce per lui, non aspetta i pensionati. Non crede all’errore di Pepe e rimane indietro ad inizio ripresa, si guarda col Boa e i madridisti ringraziano. Esce al 59°, lui si lamenta, se ci spiega di cosa!? Torturato vivo dal 4 per tutto l’incontro. SE VUOI FARE LA DIFFERENZA UN CONSIGLIO, CAMBIA REGISTRO,GATTUSO E’ STATO ESPLICITO

PATO 5- : La solita speranza,tradita. Un quaderno bianco pronto per essere scritto con la penna nuova e di valore, niente di tutto cio’. Aspettiamo che batta un colpo, non ci sente, non esiste, se vogliamo vincere qualcosa dobbiamo ritrovarlo, per ora nemmeno chi l’ha visto puo’ far qualcosa. UN PO’ DI PANCA…?

AMBRO 6- : 72°, rientra pettinato il nostro capitano, qui’ bisogna muovere il sedere per chiudere le guarnizioni. Nulla di eccezionale, calcia fuori a fine partita dall’area intasata, non riesce in comproprieta’ di fermare il loro pareggio. INSOMMA, DI BUONO CHE E’ TORNATO

PIPPO 7.5 : Entra e subito S.siro si infiamma, si fa dare dei falletti d’esperienza, segna un suo gol tipico da iena reale che aspetta il cadavere e incanta il guardialinee segnando in fuorigioco, che fiuto!!!! Che campione che veste i nostri colori,ne prendano atto quelli che sono scesi prima PER CAPIRE COSA VUOL DIRE  MILAN. FURORE DI UN 20ENNE

SEEDORF S.Vitto e alloggio : Entra per tenere palla, si rade i capelli per vedere se aumenta il ritmo, ma e’ un regalo del mister, oggi in Suriname e’ la giornata del ballo, a fare i lenti e’ un fenomeno. Benzema gli parte da vicino e stringe, lui e’ largo, a fare cosa non so, se ce lo spiega ci fa un favore. UN VIGILE SENZA PALETTA CHE FA LA PUBBLICITA’ DEL PENNELLO CINGHIALE, IL NUOVO MESTIERE

ALLEGRI 6 : Sei partito con il 433, volevi tenere piu’ basso S.Ramos, l’idea era buona. Nulla da dire sull’impegno e la voglia di rivalsa, questo viene in tuo soccorso, ma il Real era troppo forte per noi. Mettere giu’ Rino per Clarence la logica dice che vuoi un regista in grado di tenere la palla, penso pero’ il leone potesse fare meglio del gianduiotto che sebbene fresco continuava a trotterellare e lo trovi largo quando Benzema stringe al centro e da la palla vincente. Vero che il Boa troppo nell’orticello non e’ piu’ lui, ma la nostra fascia esigeva piu’ attenzione con Zambro spesso avanti a sovrapporre con Dinho che ha una tenuta di caccia, ma non in campo decente. LI IL 4 E DI MARIA HANNO FATTO MALE, IN DUE SCENDONO PER IL PRIMO GOL INCONTRASTATI COME ALTRE VOLTE, LA SQUADRA TI SEGUE, CERTI DOVREBBERO SEGUIRE DI PIU’ IN CAMPO. Hai mai pensato di fare un albero di Natale un un 442 in caso di netta difficolta’? IO CI PENSEREI

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=