Pagelle RN 2010 -attacco-
Scritto da Roberto Cavassa   
Mercoledì 29 Dicembre 2010

ATTACCANTI

BINHO 6.13 : Voleva esordire meglio,entra sotto di due gol a Cesena e prende il posto di Dinho,il 433 fino all’ingresso di Pippo e si va al 4231 dove fa sia l’esterno, aiuta i due reduci Pirlo e Ambro e si alterna con Ibra ma e’ dura entrare in partita cosi’.Sale  al 9° della ripresa e rileva Pato nel 433,non conosce il francese,non carbura ancora,deve assimilare l’ambiente e gli schemi.Sgobba per mettersi alla pari con i compagni e salta Catania,3 minuti a Roma in sostituzione di Seedorf,titolare per il papero infortunato con il Genoa e se la cava bene,duetta con Ibra,fa assist deliziosi,sembra in ripresa il ragazzo.Andiamo dai tulipani e proponiamo il 4312,Seedorf lo manda davanti alla porta due volte,lui si muove benissimo ma si divora l’occasione del secolo e si spegne via via col tempo.Con dinho treq.  gioca insieme allo slavo ma non determina,la sua esplosione verra’ piu’ avanti,il presidente Ghirardi gli regala un prosciutto ringraziando per la prestazione.Gol nei 20 minuti giocati,il Chievo prima vittima,entra con il muso ma se giocasse meglio pero’….giu’ Dinho e dentro lui,l’atteggiamento clivense solo un mal di pancia,qui’ si danna di brutto,gli ex sono un piatto appetitoso per fare bella figura,ci lasciano un paio di aringhe e due passere granny .Finalmente una prestazione degna,gol a Napoli,mette Flamini in condizione di ferire,attacca gli esterni in non possesso,stasera completo,la juve ci riporta una cornice difettosa, fatica da treq.,meglio nella ripresa dove facciamo il 433 e lui va esterno,niente Real e davanti a Gillet si mangia l’impossibile.Nel maledetto infortunio di Pippo sale e segna il 3° chiudendo la partita contro il Palermo,gode della vittoria nel derby ma non eccelle.L’impegno ok,ma il ruolo chiede anche gol che stentano arrivare,questo e’ il male contro i Viola e con l’Auxerre dove migliora la qualita’ nei 90 minuti.Dominio totale a Genova,straripa,segna e comanda tutti,pregna di interventi utili la sua prova replicata con le rondinelle,il ragazzo inizia a segnare,pecca insieme ai compagni nell’ultima europea ma si rifa’ a Bologna dove realizza e gioca molto bene,assist ,difesa,di tutto di piu’ che manca nell’ultima con la Roma,sbaglia un gol e poi si perde nelle pieghe della partita.STAGIONE CHE PARTE IN SORDINA POI INIZIA A DIFENDERE,INFINE A SEGNARE.IL NOSTRO ZANZARINHO NON SI SPIACCICA NEL PARABREZZA MA VOLA DENTRO DI NOI.I TROPPI GOL MANGIATI NON LO VEDONO A MEDIE ELEVATE,ORA E’ UN GIOCATORE COMPLETO,I VOTI PARTONO DA MILAN-CATANIA E FINO A NAPOLI CI SONO POCHI SORRISI.LE TRAPPOLE DEL CAMMINO SI CHIAMANO BARI 5 E L’ULTIMA 5

IBRA 6.45
: LA STATUA DEL CRISTO REDENTORE,QUANDO SEGNI SEI UGUALE,CON TE LA NOSTRA VITA E’ CAMBIATA.QUELLA MALEDETTA ESTATE CHE ANDASTI DI LA’,MANNAGGIA!!!!!!!!!VENIAMO A NOI,NELL’INTERVALLO DI MILAN –LECCE HAI DETTO A MICROFONO SPIANATO E OCCHI SBARRATI CHE VINCEREMO TUTTO,CALMA,CALMA E MOLTO GESSO.VERO CHE SIAMO PRIMI MA LUNGA E’ LA STRADA E SE PERDIAMO GLI SCONTRI DIRETTI AIUTOOOOO.Facile l’inizio e forse crediamo di fare una scampagnata in Romagna,prestazione sfortunata in tutti i sensi,lui sbaglia un rigore e molla un cadrega incredibile da 40 metri alta di poco,si oggi poco e assistito male.Il gagliardetto dell’Auxerre lo usa da soffiarsi il naso e gli rifila due pere,la mela vincente con gli etnei la lascia a Pippo che dopo la bresaola deve fare il ruttino.Si trova solo con la Lazio in avanti,soffriamo,ma appena si arrabbia segna,la palombella con il grifone fa venire i brividi e in Europa che NON SEGNA MAI STAVOLTA LO FA,CON NOI LO FA,CON GLI INTERISTONI NO.Si sbatte a Parma con decisione e serve anche in difesa,una punta completa,furba quando manda Pato in porta e strepitosa nell’assist sempre per il 7,il Chievo e’ domato.Nella bagarre di Madrid si estranea ed e’ nullo ma il ritorno in Italia gli fa bene,gol, assist e tanta roba,a Capodichino accendete i motori,ma prima la miccia in campo dove e’ maestro.Troppi gol divorati nel clou con la Juve,subito sfortunato nell’incrocio ma poi insacca per piangere degli errori che continuano nella pessima serata di Milano,vero il passaggio per Pippo ,ma solo quello,sembrava la vittoria piu’ incredibile della storia invece c’e’ Pedro Leon che non e’ d’accordo.Parla d’amore con Flamini’ a Bari,riesce a non far gol davanti al portiere e da una palletta a Pato solo che Gillet si fa la barba.Il corleonese lo fa col Palermo,un rigore,un assist,egemonia pura,i picciotti con lui saltano come i canguri e nel derby guardare la sua ex curva a braccia alzate ti fa dimenticare il film fastidioso del recente passato.Il tempo di una Fiorentina, un buon bicchiere di vino e rovesciata inventata su Comotto,e’ tutto incredibile.Le bollicine in borgogna finiscono nel sette e nel nostro palato,strepitoso impatto,il corpo perfetto e dx devastante,se a Genova e’ la targa dei tirchi non lo so,della stanchezza di Ibra si,sempre lanci che lo sfiancano.Le rondinelle gli fanno primavera che non e’ maledetta e il freddo della serata viene riscaldato dall’assist,dal gol,dal suo stare al Milan,in difesa,a proteggere la palla,nei battiti di ogni tifoso.Deve riposare ma il tempo che sta fuori e’ un inganno di un amico,appena calza le scarpe l’Ajax inizia a tremare,il gusto continua a Bologna,l’assist e gol in spaccata credo sia l’evento piu’ millimetrico dell’anno,termina sul tabellino da vera punta che non spara sul portiere,ma chi ti ha creato????Cade nella trappola del panettone stanco e sfinito,ci sono i tre punti che dividono lui dal zucchero filato ma niente,si mangia quattro scorpioni vivi davanti al portiere,scricchiolano come la sua prestazione,pessima.SE SIAMO PRIMI CI SARA’ UN PERCHE’,HAI FATTO LE FORTUNE DI OGNI SQUADRA,IL CALORE MILANISTA TI FA SENTIRE MENO ARCOBALENO E VOGLIO CREDERE CHE MASTROTA TI ABBIA VENDUTO IL MATERASSO PER TANTI ANNI.LUI E’ IL MIGLIORE MA LA MEDIA VIENE MACCHIATA DA CESENA 5-,LE DUE CON IL REAL 5 E L’ULTIMA CON BORRIELLO E SOCI 5-,TI PREGO NON TI ARRABBIARE CON ME,C’E’ SEMPRE UNIEURO DA PICCHIARE.ASSOLUTAMENTE AI TUOI PIEDI

RONALDINHO 6.06 : SI AVVICINANO LE GIORNATE CRUCIALI PER SAPERE CHE FARAI DA GRANDE,TUTTI TI HANNO LASCIATO A PARTE I TUOI TIFOSI CHE STRENUAMENTE E FINO ALLA FINE SONO STATI VICINO A TE,IO NON TI HO NEMMENO STRETTO LA MANO QUEL GIORNO A S.SIRO,AMMETTO CHE NON SONO MAI STATO UN TUO TIFOSO SOLAMENTE PERCHE’ AL MILAN SERVIVA ALTRO E TU ERI PER ME NELLA  LISTA DEI GIOCATORI A FINE CARRIERA O IN FASE DISCENDENTE E DOPO RONALDO,RIVALDO AMOROSO E VIERI MI ERO STUFATO,NULLA DI PERSONALE.LA MIA ONESTA’ INTELLETTUALE HA AVUTO PIACERE NEL DARTI BEI VOTI ALL’INIZIO,GUAI NON FOSSE,INFATTI DIAMO UN OCCHIATA AL TUO CAMPIONATO CHE NON MI SEMBRA NEMMENO POI COSI’ MALE.Le premesse erano buone,allenamenti intensi per togliere l’adipe estivo e il mattone nello stomaco dove ti eri sottoposto con professionalita’.Nella prima di campionato fai vedere cose egregie,un cucchiaio meraviglioso per Clarence che non ne approfitta,l’assist gol accentrandoti per Pato e nella ripresa Pippo colpisce il palo grazie al tuo passaggio.Si salva a Cesena,e’ l’unico che impensierisce Antonioli e manda un confetto per Pato che da sotto porta lo regala al cane.Pittura pure con i francesi,dal suo cross il Boa aggiusta il colpo ad Ibra e nel raddoppio c’e’ sempre il suo zampino.Stiamo facendo il 433 e ogni partita si rischia di brutto,oggi un contropiede 3 contro 1 dei transalpini in area nostra,quel negrotto e’ da linciare,lo ringrazieremo per tutta la vita.Arriva il Catania e ancora un 3 contro 1 dove Ricchioni pensa a Grillini e non ci fa gol,solo il caso ci salva.Dinho manda il solito assist per Pippo,MA IL PROBLEMA NON E’ QUESTO,E’ LA POCA FASE DIFENSIVA E IL 433,UN MODULO CHE NON DA EQUILIBRIO,IBRA E’ INCATENATO E PATO E’ L’ALTRO SOCIO IN AFFARI NON OGGI MA CHE DIFENDE 0,SE POI METTIAMO SEEDORF NEI TRE LA FRITTATA E’ FATTA.Andiamo a trovare l’aquila che ci corre dietro,lui fai presto a prenderlo,sempre la poca disponibilita’ a difendere che non va bene,REGOLA NON SCRITTA,I PRIMI DIFENSORI SONO LE PUNTE,NON E’ CHE PER LUI SI CAMBIA LA COSTITUZIONE!!! NON CREDO,ANZI PER NIENTE!!!Unico cambiamento nel 433 c’e’ il Boa alto e non Patinho,soffriamo una Lazio forte.Le patate sono le stesse e con il Genoa gli influssi astrali vedono saturno adirato,il 433 non lo vuole piu’ vedere,nei tre davanti si vede Binho e gia’ si migliora difensivamente,la caduta degli dei per l’80 e’ dietro l’angolo,per ora gioca ancora.Niente Ajax dove facciamo il 4312 e lui va trequartista con il Parma,bravo in copertura e costruzione del gioco,il 4231 dei culatelli ci aiuta davanti e lui si comporta bene.L’andazzo e’ lo stesso con il Chievo,sempre treq. e sforna dolci e pizzette gustose.Non e’ colpa sua se si perde a Madrid,e’ nel minestrone avariato,quello si,veniamo dominati.Salta Napoli e Juve, ritorna nel 433 riesumato per lui e la finestra di Bertinotti e’ aperta,S.Ramos gli tira una torta in faccia,pessima prestazione.Da qui’ iniziano i 5 minuti di Milan –Fiorentina al posto di Clarence,contro l’Auxerre dove segna di sx. a girare sul secondo palo e a Genova entra al 90°.20 minuti con il Brescia ma qui’ mentalmente siamo in dirittura d’arrivo,e’ gia’ da tempo che l’amore non c’e’ piu’ o non c’e’ mai stato con il mister che lo impiega nella difficile partita da interpretare Milan –Ajax e tradisce da sec.punta insieme a Binho,insieme agli altri.FINISCE L’EPOPEA ROSSONERA NELL’ENNESIMO 5 MINUTI CONTRO LA ROMA PER SOSTITUIRE IL PIEDE MALANDATO DEL BOA.UN INIZIO STAGIONE OTTIMO,PRESTAZIONI E VITTORIE DOVE IL PIEDINO LASCIA IL SEGNO,PURTROPPO IL MODULO CI VEDE SOFFRIRE MOLTO E LUI CORRE COMUNQUE POCO,NON RIENTRA E PIANO PIANO BINHO ACQUISTA PUNTI PER L’ATTACCO DOVE SI VA AL 4312.QUALCHE BUONA PARTITA LA FA DA TREQ. MA IL MISTER SCEGLIE DI IMPIEGARE SEEDORF COMUNQUE PIU’ DIFENSIVO E DI RACCORDO IN QUEL RUOLO.SPESSO RELEGATO,VERO, C’E’ DA DIRE CHE SALE SENZA FARE LO STUPIDO PERO’,IN ALLENAMENTO E DI NOTTE NON SO,IO GUARDO IL CAMPO ALLA DOMENICA,POSSO PARLARE DI QUELLO.HA PAGATO FORSE TROPPO,MA SOTTO L’ASPETTO DINAMICO E’ POCA ROBA,CERTE PARTITE GLIELE HO UN PO’ ABBONATE PER QUALCHE GIOCATA,IL MISTER NO,NON HA FATTO SCONTI.IO TI RINGRAZIO PER TUTTO,SOPRATTUTTO DELLA DIGNITA’ CHE HAI MESSO NELLA TANTA PANCHINA,TE NE VAI IN PUNTA DI PIEDI,MA E’ GIUSTO COSI’,CREDO SIA ARRIVATO IL TEMPO DI TORNARE IN PATRIA E LI’ FARE LA DIFFERENZA,IL CALCIO BRASILIANO CONSENTE AL CICCIONE RONALDO DI FARE ANCORA IL FENOMENO,E’ IL POSTO GIUSTO PER UN GIOCATORE FENOMENALE,MA FERMO.REGALARE SEMPRE UNO AGLI AVVERSARI IN QUESTO CALCIO FISICO NON SI PUO’,L’AVVENTO DI IBRA,IL SACRIFICIO INIZIALE POI ANCHE I GOL DI BINHO LO HANNO IMPRIGIONATO NEL CARCERE E IN PENOMBRA. PENSA TE,IO CHE TI VOGLIO MALE E HO GUARDATO DI PIU’ ALLE COSE FATTE INVECE DELLE TANTE NON FATTE,COPRIRE,SALTARE L’UOMO E I GOL CHE UN ESTERNO ALTO HA L’OBBLIGO DI FARE,SARO’ PULITO CARO DINHO…VAI ORA,VAI E SE QUALCUNO PIANGE DI SICURO C’E’ CHI SORRIDE.
L’INIZIO SCOPPIETTANTE E LE POCHE PARTITE L’AIUTANO NELLA MEDIA

BORRIELLO 6 : UNICA ED ULTIMA A S.SIRO,SI SPENGONO LE LUCI E IL SIPARIO SI CHIUDE,ARRIVA IL FENOMENO MA IO NON DIMENTICO.L’ABBRACCIO AI COMPAGNI NELLA SCAMPAGNATA COL LECCE NON SENZA METTERCI IL NASO E IL CORPO NEL GOL DI THIAGO,PATO E DINHO SI RICORDERANNO DI TE,DEL LAVORO SPORCO CHE TI HA VISTO SEMPRE IN PRIMA LINEA.SAI FARE PURE L’ATTORE,NEL FILM COMICO “E’ VOLUTO ANDARE VIA LUI” HAI SBANCATO AI BOTTEGHINI,BATTUTO TUTTI I RECORD,PIU’ VISTO DI E.T. DI SPIELBERG.GALLIANI HA RICEVUTO L’OSCAR E RINGRAZIATO TUTTE LE COMPARSE CON UNA LETTERA AD OGNUNO DI LORO,COME BERLUSCONI QUANDO CI SCRISSE CHE SALVAVA L’ITALIA.SULL’IMPETO DEL SUCCESSO HAI GIRATO IL “GLI APPLAUSI DELTRADITORE”,A ME RICORDI LA RIVINCITA MILAN-LIVERPOOL E MILAN –BOCA

PATO 5.81 : GIOCATORE IMMENSO,FRAGILE,APATICO,BRASILIANO PURO DI POCO SACRIFICIO.DI SOLITO SI CRESCE DA FANCIULLI E NELL’ADOLESCENZA,QUESTO CRESCE FINO A 30 ANNI,FENOMENO,SE POI CI METTI IL LAVORO A MILANELLO DOVE TI METTONO LE ZAVORRE,FINIRA’ CON LE GAMBE DI GERD MULLER.INSERITO NEL “SOLIDO” 433 AVVENTURIERO PIU’ CHE MAI SI MANDANO I SALUTI CON DINHO DAI LATI OPPOSTI,PURE UNA CERTA INTESA IN QUEL TAGLIO MEGLIO DI UN IMENE.LUI CHE POPPA ANCORA,CONTRO IL “LECHE” GLI METTE TANTE LECCORNIE DENTRO,2 GOL E BISCOTTI DOLCISSIMI.NEL FUNERALE DI CESENA GLI PRESTANO LA GIACCA BIANCA,SEGNA E GLI FISCHIANO UN FUORIGIOCO CHE NON C’E’,SEGNA E FORSE,FORSE LA TOCCA CON IL BRACCIO,IL GESTO RICORDA LO STESSO FISCHIO IN MILAN-REAL.E’ IL PEGGIORE DEI TRE DAVANTI CONTRO I FRANCESI,SPRECA,INIZIANO I GUAI E RITORNA CONTRO IL PARMA,20 MINUTI GIOCATI CON LA SOLITA SUFFICIENZA.MERAVIGLIOSO,MARAVIGLIOSO,MERAVIGLIAO CON IL CHIEVO,E’ COORDINATO CON LA PALLA CHE NON SFONDA LA PORTA MA SI GUSTA RUZZOLANDO OGNI CM. DI PELLE D’OCA PRIMA DI FERMARSI DOLCEMENTE TRA LE BRACCIA DELLA MAMMA,E’ SERATA DI DANZA E INSEGNA CARLA FRACCI NEL SECONDO GOL.SE A PARMA HA FATTO IL PERMALOSO QUI’ FA IL PERMAFLEX,DORME IN CAMPO,STO RAGAZZO CI FA SOGNARE E DANNARE,MANNAGGIA,COME A NAPOLI DOVE FA IL SOMARO DEGLI ALPINI,NON LA PASSA ED E’ AVULSO DAL GIOCO.IL TERZO 4.5 E’ SUO CON LA JUVE,IMBARAZZANTE PROVA,TROVA L’OASI A BARI E RIESCE A SEGNARE APPENA ENTRATO,SI RIPETE IN CASA CONTRO I ROSANERO SEGNANDO DI TESTA,SEMINA IL PANICO E SI INFORTUNA MALEDETTAMENTE COME PIPPO.DAL 10 NOVEMBRE NON E’ PIU’ SCESO IN CAMPO,TRISTE MA VERO,HO TANTO DA RIDIRE CON TE PERO’ LE QUALITA’ SONO ECCELSE.ATTEGGIAMENTO DA MODIFICARE,NE HO TENUTO CONTO PURTROPPO PER TE,GIOCARE MALE CI STA,PARTITE NULLE SENZA LOTTARE,NO,NO,NO E NO

ODUAMADI s.v. : 5 MINUTI PER CREARE PRESSIONE IN AVANTI,MEGLIO COME PENTOLA,PER DIVENTARE COMMESTIBILE SERVE 6 MESI DI COTTURA.VOTO S.S.N.Senza Speranza al Niguarda.

PIPPO 6.40 : SCELTO IL 9 E VIA IL 22 PER FARE UN PO’ CASSA,HUNTELAAR PURE,GLI OCCHI AVVELENATI SONO SEMPRE GLI STESSI ANCHE A 37 ANNI.16° DEL SECONDO TEMPO ALLEGRI GLI DA IL VIA,E’ COME IL CAVALLO SCATENATO CHE ASPETTA DI MANDARE AL TAPPETO IL COWBOY,PRIMA IL PALO POI UN RIMPALLO LO METTONO IN CONDIZIONE DI ESULTARE,PIPPO C’E’ E ANCHE IN 1 MINUTO TI PUO’ INVENTARE QUALUNQUE COSA.Nella spenta Cesena entra ed infuoca la serata,il rigore e’ su di lui,tiene in ansia il reparto difensivo.Centrale,esterno,ma che glie’ frega,lotta come un bambino e dopo un gol divorato segna il pareggio contro il Catania.Passa la fiumana,la neve e il disgelo,QUALCHE MINUTO CON L’AJAX,15 A MADRID e siamo sotto all’ombrellone, rientra incavolato contro i bianconeri,non ha messo la crema e si brucia mentre con il Real cambia le sorti da solo,FANTASTICO.MALEDETTA SERATA E IL NOSTRO PIPPONE SI FA MALE SERIAMENTE,STAGIONE FINITA?CARRIERA FINITA?PER LUI NULLA E’ IMPOSSIBILE!


MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=