Sliding Doors


Forse vado un po’ fuori tema, ma ho perso il conto delle occasioni mancate per agganciare o avvicinare gli “onestoni” e vorrei provare a mettere un po’ di ordine.
La 33^ giornata dello scorso campionato vedeva l’Inter al comando con 74 punti, seguita dal Milan con 67 e dalla Juventus con 65.
Oggi la classifica vede la Roma prima con 68 punti (+16), l’Inter a 67 (-7) e il Milan a 64 (-3).

Alla vigilia del derby di ritorno (21^ giornata) ci presentiamo con sei punti di ritardo e una partita da recuperare, vincendo ci metteremmo nelle condizioni di agganciare l’Inter dopo il recupero della partita di Firenze, invece perdiamo il derby e andiamo a -9 (1^ occasione).
22^ giornata – non approfittiamo del pari nerazzurro a Parma pareggiando 1-1 in casa nientemeno che con il Livorno, e il distacco rimane invariato (2^ occasione)
23^ giornata – il distacco sale a 11 punti a causa del nostro 0-0 a Bologna mentre l’Inter supera il Chievo a San Siro.
24^ giornata – si torna a -9 dopo la vittoria sull’Udinese a fronte del pareggio nerazzurro a Napoli.
25^ giornata – altro recupero di due punti (si va a -7) dopo la nostra vittoria a Bari in concomitanza con il pari interno dell’Inter contro la Samp.
Alla 26^ giornata vincono entrambe le milanesi, ma prima della 27^ giornata c’è il recupero della partita di Firenze, e con una vittoria in extremis ci portiamo a -4 … e cominciamo a pensare che il colpaccio sia possibile.
27^ giornata – giochiamo a Roma contro i giallorossi nell’anticipo del sabato, e il pareggio finale ci sta stretto per il gioco espresso.
L’Inter gioca nel posticipo e, a sua volta, non va altre il pari contro il Genoa alimentando i nostri rimpianti per la partita di Roma (3^ occasione).
28^ giornata – il ritardo dai presunti cugini si riduce ad un solo punto: l’Inter perde a Catania e il Milan batte all’ultimo respiro il Chievo.
29^ giornata – l’Inter gioca ancora l’anticipo del sabato pareggiando a Palermo … è l’occasione del sorpasso, ma il pareggio contro il Napoli ci tiene ancora dietro di un punto. (4^ occasione).
La 30^ giornata è un turno infrasettimanale, si gioca tutti contemporaneamente … l’Inter batte facile il Livorno (loro il Livorno lo battono) e noi le prendiamo a Parma tornando a -4 invece che tenere il passo (5^ occasione).
La Roma, che non ha il braccino, vince e ci raggiunge al secondo posto.
31^ giornata – ancora una volta l’Inter gioca l’anticipo del sabato e perde lo scontro diretto contro la Roma. Noi, nel posticipo della domenica, abbiamo la possibilità di tornare a -1, ma la Lazio ci ferma sul pareggio e accorciamo a -3 (6^ occasione).
32^ giornata – tutte e tre le prime in classifica vincono la loro partita lasciando tutto invariato.
La classifica recita: Inter 66, Roma 65, Milan 63.
33^ giornata – questa è l’ultima puntata … ennesimo anticipo del sabato per l’Inter che non va oltre il 2-2 a Firenze, la Roma non ha paura e batte l’Atalanta operando il sorpasso e il Milan ha l’opportunità di agganciare i nerazzurri battendo in casa il Catania … ma finisce 2-2 (7^ occasione).
Questa è la classifica aggiornata:
Roma 68, Inter 67, Milan 64 … Palermo e Samp 54.
Faccio sommessamente notare che noi domenica andiamo ad incontrare la Samp a Marassi e che ci attende anche la trasferta di Palermo … è un peccato essere a quattro punti dalla vetta e dover guardare con apprensione chi ci segue a dieci punti.
Sembra che giocare conoscendo il risultato dell’avversaria sia una iattura, si può interpretare come un chiaro sintomo di mancanza di autostima il fatto che non si riesca mai a cogliere l’opportunità che ci viene offerta, e SETTE occasioni buttate al vento sono davvero troppe.
Un ultimo dato … l’Inter sta disputando un girone di ritorno mediocre, ma noi siamo riusciti a recuperare solo due punti.
Questa è la classifica del girone di ritorno:
Roma 36
Sampdoria 28
Milan 24
Palermo 24
Catania 24
Inter 22
La sensazione che sia stata gettata al vento una grande occasione per chiudere la stagione con il secondo scudetto del decennio è davvero forte, e il pensiero che sarebbe bastato poco per rendere la squadra competitiva e per cogliere questa opportunità aumenta ancora di più i rimpianti.
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=