Situazioni di gioco

Situazioni di gioco


Situazioni di Gioco La scorsa settimana abbiamo confrontato la prolificità del Milan di quest’anno con le precedenti dieci stagioni, questa settimana analizziamo con quali situazioni di gioco riusciamo ad andare a rete.

Le situazioni di gioco che portano alla realizzazione di una rete sono principalmente tre:

1)Azione contro la difesa schierata.
2)Azione di contropiede.
3)Situazione di palla inattiva.

Alcune reti, però, non rientrano in nessuna delle casistiche sopra elencate, e, generalmente, sono la conseguenza di un grave errore individuale commesso, il più delle volte, da un difensore o dal portiere.

Per esempio, sono tre le reti in questa stagione (una realizzata e due subite) che non rientrano nelle tre situazioni canoniche:
il gol di Raul al Bernabeu dopo che Dida si lascia scappare il pallone, il gol di Menez per la Roma dopo l’errato retropassaggio di Thiago Silva e il rigore dell’1-0 trasformato da Ronaldinho contro il Siena provocato dall’errore di Brandao che costringe Curci a commettere fallo su Borriello. Per quanto riguarda i calci di rigore, non vengono inseriti in una categoria a sè stante ma viene considerato da quale situazione di gioco nasce l’azione che li provoca.

Al di là della situazione di gioco, le reti si possono classificare a seconda del modo nel quale vengono realizzati.
Ho individuato quattro “generi” di reti che sono comuni alle prime due situazioni di gioco, quelle con palla in movimento.

Questi “generi” sono:

A)Assist (un giocatore mette il compagno in condizione di segnare)
B)Azione personale (il giocatore che realizza la rete crea da solo i presupposti del gol
C)Tiro dalla distanza
D)Tap-in (gol realizzato sulla respinta di un avversario o di un legno)

La situazione aggiornata a Milan-Udinese 3-2 è la seguente:

1)Azione contro la difesa schierata = 19 reti

A)Assist = 14
B)Azione personale = 3
C)Tiro dalla distanza = 1
D)Tap-in = 1

2)Azione di contropiede = 16 reti

A)Assist = 11
B)Azione personale = 4
C)Tiro dalla distanza = 1
D)Tap-in = 0

3)Situazione di palla inattiva = 13 reti

E)Sugli sviluppi di un corner = 8
F)Sugli sviluppi di un calcio di punizione = 5
G)Direttamente su calcio di punizione = 0

Il primo aspetto che emerge piuttosto clamorosamente è che una squadra che dispone di Ronaldinho, Pirlo, Seedorf, Beckham, Pato, Thiago Silva e Jankulovsky, in 31 partite ufficiali non ha ancora segnato un gol direttamente su calcio di punizione e ne ha realizzati solo 2 con il tiro dalla distanza (Pirlo a Madrid e Flamini con il Novara).
Al momento il Milan ha segnato 49 reti in 31 partite con una media di 1,58 reti a partita, media piuttosto bassa forse anche perché viene poco sfruttata questa opportunità.

Altra considerazione: il dato relativo alle reti nate da azione di contropiede dipende in parte dalle caratteristiche dei giocatori che possono essere più o meno portati a sfruttare questa situazione di gioco, ma dipende molto anche dall’atteggiamento che assumono le squadre affrontate. In partite come quelle recenti giocate contro Livorno e Bologna è estremamente difficile segnare in contropiede proprio per l’atteggiamento tattico dell’avversaria.

La situazione di gioco nella quale è possibile migliorare lo score è quella contro la difesa schierata, che è esattamente la situazione nella quale troviamo le maggiori difficoltà.
Come mostrano i dati, contro la difesa schierata sono solo 3 le reti nate da azioni personali (due delle quali hanno provocato un calcio di rigore) e solo una rete con il tiro da fuori, migliorare questi aspetti specifici può essere determinante per non perdere punti come capitato in queste ultime partite.

Altro dato da prendere in considerazione quando si affrontano squadre chiuse che non concedono il contropiede è quello relativo alle difficoltà che si incontrano affrontandole con una sola punta pura: delle 19 reti segnate contro la difesa schierata, 15 sono state realizzate con le due punte in campo, e 4 con una sola punta (2 su 4 in superiorità numerica).

Nelle prossime settimane,utilizzando gli stessi parametri, analizzeremo la nostra fase difensiva.


MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=