Momento bello, momento caldo
Scritto da Mario Stefano Schirò   
Venerdì 15 Ottobre 2010

I primissimi mesi della stagione in corso, (o forse il primo mese, dato che ad Agosto i Ragazzi hanno disputato una sola partita ufficiale) la stagione che ci ha consegnato dopo tanti anni un Milan forte, competitivo e in grado di affrontare e vincere contro chiunque in qualunque circostanza, hanno senz’altro confermato queste Nostre sensazioni, grazie a degli ottimi risultati e a delle prestazioni che sono andate sempre crescendo.
Finalmente, infatti, dopo che agli albori della stagione i risultati erano arrivati principalmente grazie a dei colpi importantissimi dei Nostri Campioni, nelle ultime tre gare del filotto di partite che ha caratterizzato il mese di Settembre la Squadra ha iniziato a comportarsi come tale, a correre in modo omogeneo, a restare compatta per grandi tratti del match e a muoversi da collettivo vero ed importante.
Emblematiche, in tal senso, sono le gare disputate contro il Genoa e il Parma in Campionato, e la trasferta di Amsterdam in Champions League.

La squadra, lo sappiamo Noi per primi, deve ancora crescere moltissimo, dato che i margini di miglioramento sono davvero impressionanti e, naturalmente, dovranno essere sfruttati al massimo.
Ad ogni modo, dopo la sosta che ci siamo appena lasciati alle spalle e durante la quale Mister Allegri ha dovuto fare a meno di dieci componenti della sua rosa impegnati con le rispettive nazionali, è facilmente intuibile che il ritmo del calcio moderno non ci consentirà molte opportunità per provare soluzioni tattiche tali da affinare ancor meglio l’intesa fra i giocatori.
Intesa che, pertanto, dovrà crescere e migliorare sul campo, con le partite, con il gioco.
Tuttavia, i mesi che abbiamo di fronte a Noi sono di quelli da vivere in assoluta apnea, con il massimo della concentrazione, della dedizione e con un attaccamento unico e una passione sconfinata per i Nostri Meravigliosi colori.

Dentro a questi giorni pieni di calcio giocato, infatti, avremo le sfide con Juventus e Inter in Campionato, la doppia sfida con il Real Madrid di Mourinho in Champions e altre sfide difficili e insidiose sia nella massima competizione continentale sia, naturalmente, all’interno dei confini nazionali.
Mesi, questi, che potranno senz’altro darci una dimensione più reale e realistica sulle ambizioni della Nostra Squadra, anche se è chiaro (e, per Nostra fortuna, lo sappiamo bene) che i mesi decisivi, quelli in cui ci giocheremo tutte le carte a Nostra disposizione, saranno Aprile e soprattutto Maggio.

Siamo dunque, in via del tutto ufficiale, ai nastri di partenza della stagione 2010-2011.
Si entra nel vivo Ragazzi, da adesso si inizia a fare sul serio.

E’ il momento di dimostrare a più riprese cosa siamo e cosa vogliamo diventare!
Tutti insieme, nessuno escluso, tutti fieri e con il petto in fuori.
Con rispetto e attenzione, ma senza la minima paura.
Perché?
Semplice: perché...
SIAMO IL MILAN!!!

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=