Cristiano Ruiu sul Derby
 
ha curato l'intervista Gianpiero Sabato  
 

ESCLUSIVA MD: CRISTIANO RUIU CI PRESENTA IL DERBY!

 

Monta l’attesa tra i tifosi in vista del derby di domenica sera, una gara che ha assunto un’importanza incredibile in chiave scudetto, grazie, soprattutto, alla poderosa rincorsa che ha portato i ragazzi di Leonardo a ridosso della capolista.

Fra un po’ le parole lasceranno il posto al campo, ma ,nel frattempo, la redazione di Milan Day ha chiesto al noto giornalista ed amico Cristiano Ruiu di presentarci il big match milanese.

Ecco le sue parole, le sue valutazioni e le sue sensazioni.

 

Allora Cristiano, facci una presentazione di questo Inter-Milan di domenica sera.
“Il Milan sta meglio di testa, di gambe. Tecnicamente e tatticamente non c'è paragone. E’ vero che il derby è una partita particolare e non si sa mai, ma non potevamo augurarci che arrivasse in un momento migliore. E’ la volta buona non solo per vincere ma per stra-batterli. Difficilmente capiterà una condizione così favorevole, esattamente come difficilmente capiterà all'Inter un'occasione così favorevole come all'andata. Detto questo, il Milan non dominerà il campo come contro il Siena o il Genoa per intenderci, mi aspetto più una partita tipo quella di Torino. Magari però non la risolveremo sui calci piazzati dove loro sono molto forti”.
 

Che gara ti aspetti?
Come ho appena detto, non una gara bellissima. La vinceremo più con la testa che con la classe”.

 

Dove si deciderà la partita?
“A centrocampo. Mourinho ha copiato lo schema di Leo. La differenza è che lui ha Zanetti-Muntari-Cambiasso, noi Pirlo-Ambro-Gattuso e Beckham. Chi sta meglio? Risposta scontata.E poi per fermare questo Borriello ci vogliono 3 Lucio”.

Quali saranno gli uomini decisivi?
“Borriello, Thiago e Nesta”.

Rispetto alla gara d’andata, come ci arrivano le due squadre?
“Esattamente all'opposto. Speriamo che il risultato rifletta i valori in campo”.

Tra gli infortunati, sembra che Leo possa recuperare qualcuno.
“Probabilmente Seedorf e Zambro, non Pato”.

Visto il nuovo schieramento con dentro Gattuso e Beckham, che scelte prevedi da
parte del nostro tecnico?
“La stessa formazione delle ultime partite, con Ambro che torna dalla squalifica”.

Vista l’euforia del momento, stiamo correndo troppo con la fantasia oppure
per il Milan è proprio una “gara-scudetto”?
“E’ una gara-scudetto. Anche in caso di pareggio non siamo tagliati fuori, perchè vincendo a Firenze saremmo comunque a -3”.

Ed allora, nel ringraziarti e salutarti non ci resta che sperare in una grande prova dei ragazzi ed urlare Forza Milan!
“SEMPRE”.

 
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
Milan Day TIME
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=